Germania/ L'orso Knut potrebbe essere castrato; si litiga

Germania/ L'orso Knut potrebbe essere castrato; si litiga Giovanna, la sua compagna, condivide lo stesso nonno

Germania/ L'orso Knut potrebbe essere castrato; si litiga
Roma, 5 mar. (Apcom) - L'orso Knut, celebrità plantigrada dello zoo di Berlino, potrebbe essere castrato. La copertina su Vanity Fair e la notorietà internazionale che ha accompagnato i primi mesi di vita dell'orsetto polare (valsi 10 milioni di euro alle casse dello zoo) non riusciranno probabilmente ad evitare a Knut l'operazione, necessaria, secondo alcuni animalisti, ad evitare un pericoloso incrocio tra consanguinei nati entrambi in cattività.Dal settembre scorso infatti, la solitudine di Knut era stata interrotta dall'arrivo a Berlino di Giovanna, un'orsa proveniente dallo zoo di Monaco. Tra i due è nato un grande amore, fatto di complicità, giochi e scambi di tenerezze. Ma Giovanna e Knut condividono lo stesso nonno e il rischio di un accoppiamento sarebbe troppo alto."I fan di Knut dovrebbero essere consapevoli che solo con la castrazione potrà essere possibile una durevole convivenza tra i due orsi", insiste Frank Albrecht, esperto di un gruppo animalista, il People for Ethical Treatment of Animals (Peta) . "Qualsiasi altra ipotesi non potrà portare che alla scomparsa ancora più rapida di queste bestie nate e cresciute in cattività".Ma la prospettiva della castrazione di Knut ha suscitato immediate proteste fra la gente. La direzione dello zoo di Berlino non ha voluto commentare l'allarme del gruppo Peta. Inoltre l'orsa Giovanna dovrebbe tornare allo zoo di Monaco, una volta finiti i lavori di ristrutturazione del suo recinto, motivo che l'ha portata a Berlino. Anche su questo però, si annuncia battaglia da parte dei fan di Knut.

© RIPRODUZIONE RISERVATA