Mercoledì 10 Marzo 2010

Pil/ Istat: Nel 2009 crolla del 5,1%, dato peggiore dal 1971

Roma, 10 mar. (Apcom) - Crolla del 5,1% nel 2009 il Pil in Italia: si tratta del dato peggiore dal 1971, dall'inizio cioè della serie storica. L'anno scorso il prodotto interno lordo corretto per gli effetti di calendario è diminuito infatti del 5,1%. Lo rende noto l'Istat, nei 'Conti economici trimestrali', spiegando che il 2009 ha avuto un giorno lavorativo in più rispetto al 2008 e rivedendo così al ribasso la stima provvisoria comunicata a febbraio che indicava un calo del Pil del 4,9% lo scorso anno. Il Pil non corretto per gli effetti di calendario, come comunicato dall'Istat il primo marzo, è diminuito del 5%. (Segue)

Mlp

© riproduzione riservata