Mercoledì 10 Marzo 2010

Legittimo impedimento/ Idv: Sit-in in aula Senato contro porcata

Roma, 10 mar. (Apcom) - "Stasera Berlusconi e i suoi ministri diventano, per legge, cittadini diversi dagli altri. L'articolo 3 della Costituzione è violentato dall'arroganza di una maggioranza che ha deciso di porre la fiducia su un provvedimento che salva l'intero governo da ogni procedimento giudiziario". Lo ha detto il presidente dei senatori dell'Italia dei Valori, Felice Belisario, spiegando la protesta dei senatori dell'Idv che si sono seduti per terra con la Costituzione in mano contro il ddl sul legittimo impedimento. "E' stata negata anche la diretta televisiva del voto: evidentemente gli italiani non devono sapere la porcata che questo Parlamento sta per votare e la netta posizione contraria dell'Italia dei Valori - continua Belisario -. Contro questa arroganza noi abbiamo deciso di attuare una forma di protesta non violenta sedendoci per terra nell'emiciclo con la Costituzione nelle mani per ricordare a tutti che questo governo sta svuotando il Parlamento di ogni prerogativa. Mentre il Senato e la Camera sono occupate dall'inizio della legislatura da provvedimenti che servono solo a Berlusconi e ai suoi amici come processo breve, intercettazioni, lodo Alfano, scudo fiscale, il paese va a rotoli". "Cassa integrazione e disoccupazione - conclude Belisario - sono ai record storici, il debito pubblico aumenta, il pil crolla e invece di risolvere i problemi del paese, come da tempo l'Italia dei Valori chiede, si presentano addirittura due questioni di fiducia su una legge ad personam. Un vero sconcio".

Red/Vep

© riproduzione riservata