Lunedì 15 Marzo 2010

Lazio/ Roma, sindaco Alemanno condanna raid in negozio bengalese

Roma, 15 mar. (Apcom) - Il sindaco di Roma Gianni Alemanno condanna il raid avvenuto ieri alla Magliana contro un esercizio gestito da bengalesi. "Quello avvenuto alla Magliana è un episodio estremamente grave e inquietante sia per la violenza dell'aggressione sia per il carattere di gruppo con cui è stata attuata" riferisce una nota." Mi auguro che gli inquirenti facciano piena luce sul movente di questi reati, assicurando alla giustizia, il più velocemente, possibile i responsabili di quanto accaduto". Ieri un gruppo di persone armate di bastone ha fatto irruzione nel negozio di un bengalese a Roma in zona Eur-Magliana, poco prima della 20, distruggendo le suppellettili e ferendo anche alcuni clienti, tra cui alcuni italiani, in modo lieve. I carabinieri della stazione di Villa Bonelli che stanno ascoltando i testimoni spiegano che il gruppo, secondo i primi riscontri, era formato da italiani, con i volti parzialmente coperti da sciarpe.

Aqu-red

© riproduzione riservata