Lunedì 15 Marzo 2010

Champions/ Ancelotti: Chelsea non è distratto da ritorno Mourinho

Roma, 15 mar. (Apcom) - Convinto che la squadra "non si lascerà distrarre per nulla" dal ritorno del vecchio maestro Jose Mourinho a Stamford Bridge, il manager Carlo Ancelotti prevede che "i calciatori di Chelsea ed Inter saranno tutti concentrati esclusivamente sulla partita", che domani sera opporra i blues ai nerazzurri per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. "Mourinho torna per la prima volta nel suo vecchio stadio, per lui sarà una serata speciale", ha detto oggi Ancelotti nella conferenza stampa della vigilia. "I tifosi gli tributeranno una bellissima accoglienza, perché lo merita, ma poi la partita sarà tutta un'altra storia. E i giocatori devono pensare solo a quella". E poi, andrà come andrà, ci sarà tempo per riparlarne con lo stesso tecnico portoghese. "Certamente ne discuteremo dopo il match davanti ad un bicchiere di vino", ha detto Ancelotti. "Accadrà indipendentemente dal risultato, anche se lui dovesse vincere. Non ho però ancora pensato a quale vino portare". Il Chelsea dovrà rimontare l'1-2 subito a San Siro nella gara di andata. "La differenza - ha osservato Ancelotti - la faranno i giocatori, in base al coraggio e alla confidenza che metteranno in campo". A livello di forma, avverte però Ancelotti, sarebbe sbagliato pensare ad un'Inter in difficoltà dopo la sconfitta per 3-1 in casa del Catania nella ventottesima giornata del campionato di Serie A (con il Milan che grazie all'1-0 sul Chievo si è portato a -1 dalla capolista), o a un Chelsea favorito per via del 4-1 rifilato al West Ham nell'ultimo turno di Premier League: "Non penso alla forma che ha l'Inter ora, penso invece a quanto questa squadra sta giocando bene dall'inizio della stagione. E noi dobbiamo pensare che di fronte ci ritroveremo una squadra al massimo della forma". Ancelotti ha confermato che in porta, con Petr Cech e Hilario sempre indisponibili, ci sarà ancora Ross Turnbull. "Sabato contro il West Ham ha giocato bene", ha spiegato il manager dei blues. "Ha acquisito fiducia in se stesso e noi ne abbiamo in lui". Dovrebbe tornare in campo poi al centro della difesa il portoghese Ricardo Carvalho, che ha saltato il West Ham per infortunio. "Invece Ashley Cole - ha aggiunto Ancelotti - non è ancora pronto, sta recuperando ma il suo momento verrà più avanti".

CAW

© riproduzione riservata