Danza/ Picone unico ballerino italiano al 'Vladimir Vasiliev'

Danza/ Picone unico ballerino italiano al 'Vladimir Vasiliev' L'etoile partecipa a gala per 70esimo compleanno coreografo russo

Danza/ Picone unico ballerino italiano al 'Vladimir Vasiliev'
Roma, 19 mar. (Apcom) - L`etoile Giuseppe Picone sarà l'unico ballerino italiano a partecipare, il 27 marzo prossimo al New York City Center, al 'Vladimir Vasiliev. A Gala Tribute to a 20th Century Dance Legend', il gran Galà in onore dell`ex direttore del Bolshoi Ballet, coreografo e ballerino russo - unico ad essere stato insignito del titolo di World`s best dancer` dalla Paris Dance Accademy - che quest`anno compie settant`anni.Giuseppe Picone è stato invitato espressamente da Vasiliev, che in questo Gala internazionale l`ha voluto come unico rappresentante della danza italiana per interpretare sul palco del New York City Center la 'Lacrimosa' dal Requiem di Mozart."Sono molto onorato di aver ricevuto questo invito - spiega l`Etoile - tra me e Vladimir esiste un legame molto particolare. Il mio primo ruolo importante, a soli 12 anni, è stato il giovane Nijnsky e in quell`occasione danzavo proprio accanto a Carla Fracci e Vasiliev che sul palco, in una scena, mi prendeva per mano e mi portava in mezzo al palcoscenico. Una sorta di profezia, come se lui, allora, metaforicamente, avesse preso per mano la mia carriera. Quattro anni dopo, vinsi il Premio a Rieti - continua Picone - Vasiliev era Presidente di giuria e mi consegnò il premiò con queste parole: "Non mi vorrei sbagliare, ma questo ballerino è il talento italiano più bello che avete nel vostro paese". Visto come sono andate le cose, credo che lui, in qualche modo, sia il mio portafortuna", scherza poi Picone.L`etoile, che sul palco del New York City Center porterà una versione della Lacrimosa in chiave rock, si esibirà al fianco dei più importanti ballerini del mondo provenienti dal Bolshoi Ballet, dal Paris Opera Ballet, dallo Stuttgart Ballet, dal The Royal Ballet, dal The New York City Ballet e dall`American Ballet Theatre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA