Lunedì 22 Marzo 2010

Usa / Tiger Woods: la mia era una vita fatta di menzogne

Los Angeles, 22 mar. (Apcom) - Una vita "nella menzogna" che ha "ferito molte persone". Tiger Woods torna a parlare dello scandalo delle sue relazioni extra-coniugali e, in un'intervista a Espn, confessa tutte le sue colpe. "Vivevo nella menzogna, realmente. E facevo tante cose che hanno ferito molte persone", ha dichiarato il numero uno del golf mondiale. Dopo avere momentaneamente accantonato la sua carriera sportiva, Woods ha annunciato questa settimana che intende riprendere a giocare in occasione del Master di Augusta a inizio aprile. Woods ha spiegato che desiderava rimettere ordine nella sua vita, assicurando che dopo lo scandalo è diventato un uomo più forte. "Non ho mai avuto una forza così", ha il golfista, che ha conquistato 82 titoli in carriera. Poi il mea culpa e il pensiero rivolto alla moglie e alla madre. "Le ho molto ferite. Sono le due persone più vicine a me e dire a loro cosa avevo fatto, in modo onesto e sincero, mi ha fatto molto male. Sono in debito nei loro confronti", ha detto Woods. Per quanto riguarda la reazione della moglie al tradimento, Tiger Woods ha affermato che è rimasta "ferita, ferita, ferita". "E' stata scioccata, in collera ed ha il diritto di esserlo. Io stesso sono deluso, come tutti, dei miei comportamenti perché non posso credere di avere fatto tutto ciò alle persone che amo", ha aggiunto.

Coa

© riproduzione riservata