Lunedì 22 Marzo 2010

Messico/ Prova di forza dei narcos, blocchi in strada a Monterrey

Roma, 22 mar. (Apcom) - Più di una trentina di strade, svincoli e grandi arterie di comunicazione bloccate la scorsa settimana a Monterrey dai cartelli della droga messicani. E' una dimostrazione di forza quella che i narcos hanno voluto dare nei giorni scorsi in Messico: un blocco che ha paralizzato il traffico ed ha fatto infuriare i residenti locali. Un'iniziativa che i responsabili della sicurezza dello stato di Nuevo Leon hanno interpretato come una risposta dei cartelli della droga alla recente offensiva militare del governo contro i trafficanti. Per alcuni, riferisce oggi il New York Times, si è trattato solo del "disperato" tentativo dei narcos di mostrare tutto il loro potere. Alcuni organi d'informazione locali hanno riferito di giovani dotati di sassi, bastoni e armi da fuoco che hanno fermato e assaltato gli automobilisti e danneggiato decine di vetture. Alcune macchine sono state date alle fiamme. Una sorta di guerriglia urbana che però ha già dei precedenti. Altre volte, infatti, le gang della droga locali avevano bloccato il traffico e assalito gli automobilisti a Monterrey e sulle principali arterie di comunicazione tra il Messico e gli Stati uniti.

Coa

© riproduzione riservata