Lunedì 22 Marzo 2010

Tangenti/ Pennisi patteggia 2 anni e 10 mesi

Milano, 22 mar. (Apcom) - Milko Pennisi, l'ex presidente della commissione urbanistica ed ex consigliere comunale di Milano, ha raggiunto l'accordo con la procura per patteggiare la pena di due anni e dieci mesi di reclusione in riferimento all'accusa di concussione scattata l'11 febbraio scorso quando l'esponente politico del Pdl fu arrestato in flagranza di reato poco dopo aver incassato la rata di 5mila euro di una tangente da 10mila euro da un imprenditore su una pratica edilizia. I pm hanno dato parere negativo sulla concessione degli arresti domiciliari fino a quando il gip non deciderà sulla congruità della pena concordata tra accusa e difesa. Nelle prossime settimane sarà il gip Simone Luerti a fissare l'udienza relativa al patteggiamento.

Frk/Ral/Cro

© riproduzione riservata