Martedì 23 Marzo 2010

Cei/ I vescovi sul voto: sia contro l'aborto e per la famiglia

Roma, 23 mar. (Apcom) - Non ha citato espressamente la candidata del centro-sinistra alle regionali del Lazio, il cardinale Angelo Bagnasco, ma il suo appello a pochi giorni dal voto è evidentemente riferito a Emma Bonino. Il presidente della Cei ha indicato la difesa della vita e della famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna come criteri imprescindibili per l'elettore. Aprendo i lavori del consiglio permanente della Cei, Bagnasco ha precisato che per il prossimo appuntamento con le urne vale una "piattaforma" di "valori non negoziabili": "la dignità della persona umana" e "l'indisponibilità della vita, dal concepimento fino alla morte naturale", "la libertà religiosa e la libertà educativa e scolastica", "la famiglia fondata sul matrimonio fra un uomo e una donna". E' "solo su questo fondamento", per Bagnasco, che "si impiantano e vengono garantiti altri indispensabili valori" come il diritto al lavoro e alla casa, l'accoglienza verso gli immigrati, l'ecologia, la lotta alla criminalità. Conclude, il presidente dei vescovi: "Quale solidarietà sociale infatti, se si rifiuta o si sopprime la vita, specialmente la più debole?". Fra gli altri temi dell'attualità politico-giudiziaria poi, un duro richiamo alla 'cricca'. Pur senza voler "anticipare" gli esiti giudiziari delle indagini sugli appalti pubblici, Bagnasco scandisce: "Non cerchiamo alibi preventivi né coperture impossibili: sottrarre qualcosa a ciò che fa parte della cosa pubblica non è rubare di meno". Il centrosinistra cerca di minimizzare. Per la presidente del Pd Rosy Bindi "L`intervento di monsignor Bagnasco è un invito pacato e importante a restituire onore alla politica e al suo compito di fare giustizia, riconoscendo a ciascuno la dignità di cittadini". Pierluigi Bersani interviene in serata: "Non penso - dice a 'Otto e mezzo' - che quello dei vescovi italiani sia stato un appello elettorale... hanno ribadito una posizione sul tema cosiddetto 'antropologico', è stata ribadita una posizione tradizionale della chiesta sul tema dell'aborto".

Ska

© riproduzione riservata