Martedì 23 Marzo 2010

Gb/ Scandalo "cash for Access", sospesi 3 ex ministri laburisti

Londra, 23 mar. (Apcom) - Il partito laburista ha deciso ieri sera di sospendere quattro dei suoi membri, di cui tre ex ministri, accusati di aver offerto i propri servigi come lobbisti presso l'esecutivo a delle aziende private dietro compenso. Lo ha annunciato il portavoce del Labour, precisando che è stata avviata un'inchiesta interna al partito, dato che il premier Gordon Brown non ha giudicato necessario aprire un'indagine governativa. Tra le personalità sospese vi sono l'ex ministro ai Trasporti, Stephen Byers, al centro dello scandalo, Geoff Hoon e Patricia Hewitt, anche loro due ex ministri, e la parlamentare laburista Margaret Moran. Lo scandalo - alla vigilia di elezioni legislative che potrebbero sancire la fine dei governi Labour - è scoppiato dopo che un giornalista ha filmato a loro insaputa alcuni incontri con diversi parlamentari laburisti, evidentemente disposti ad utilizzare i propri rapporti con l'esecutivo per influire su alcune decisioni, in cambio di denaro. (con fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata