Giovedì 01 Aprile 2010

F1/ Gp Malaysia, Alonso: 4 team e 8 piloti ancora in lotta

Roma, 1 apr. (Apcom) - Reduce dal quarto posto conquistato in rimonta domenica scorsa a Melbourne, dopo che un incidente alla prima curva lo aveva fatto retrocedere in ultima posizione, in testa al Mondiale piloti, lo spagnolo Fernando Alonso ricorda a tutti che "dopo solo due gare, tutti sono ancora contendenti e in piena lotta" e che la rivale Red Bull si è finora dimostrata "probabilmente la più veloce" e con "due piloti da tenere sott'occhio". Lo spagnolo della Ferrari, che aveva vinto la prima gara stagionale in Bahrain, alla vigilia delle prime prove libere del Gran Premio di Malaysia, terzo appuntamento del Mondiale di Formula 1invita il team di Maranello ad "evitare di rilassarsi" e a "continuare a lavorare per migliorare la vettura", visto che poi "ci si aspetta che McLaren e Mercedes ritorneranno presto a dire la loro nella lotta". La lotta al titolo, insomma, vedrà impegnati 4 team e i loro piloti, secondo Alonso: "McLaren, Red Bull e Mercedes sono le nostre principali avversarie e solo più avanti nel corso dell'anno vedremo chi degli otto piloti sarà in lizza per il campionato. La Red Bull non è stata finora in gradio di realizzare un fine settimana perfetto, ma quando ci riuscirà, potrebbe chiudere in prima e seconda posizione". Intanto però davanti a tutti c'é lui, il bi-ridato di Oviedo, con 4 punti di vantaggio sul compagno di squadra brasiliano Felipe Massa.

CAW

© riproduzione riservata