Domenica 11 Aprile 2010

Tre persone fermate in Sardegna per la donna uccisa a Siliqua

Roma, 11 apr. (Apcom) - Tre persone, tra cui un minorenne sono stati fermati dai carabinieri che indagno sull'assassinio di Maria Rosanna Carrus, la pensionata di 71 anni, uccisa nel corso della notte di sabato nella sua abitazione a Siliqua, in provincia di Cagliari. I magistrati della Procura ordinaria e dei minori di Cagliari hanno emesso tre provvedimenti di fermo a carico di 3 giovani, uno dei quali diciassettenne, sui quali si sono concentrati i sospetti per l'assassinio della anziana che sarebbe stata bruciata al termine di una rapina nella sua abitazione. "Ci sono gravissimi indizi", ha detto il colonnello dei carabinieri Michele Sirimarco a Skytg24. Ci sarebbero parziali ammissioni da parte di uno dei tre fermati. Intanto, proseguono le indagini e i rilievi nell'abitazione dove è avvenuto il delitto da parte degli uomini del Ris di Cagliari.

Red/Cro

© riproduzione riservata