Lunedì 12 Aprile 2010

Nucleare/ A vigilia summit Merkel evoca pericolo "bomba sporca"

Roma, 12 apr. (Apcom) - Alla viglia del summit di Washington sulla sicurezza nucleare, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha messo in chiaro il punto di vista del suo paese. Il maggior pericolo all'orizzonte, ha detto la Merkel anticipando il punto chiave del suo intervento alla riunione di Washington, sono le eventuali "bombe sporche" in mano a gruppi di terroristi stile al Qaida. Per questo, ha detto la Merkel, "crediamo che i poteri dell'Aiea (l'Agenzia internazionale per l'energia atomica sotto egida Onu) vadano rafforzati e siamo pronti a stanziare nuovi finanziamenti per questo obbiettivo". La Merkel - che domani avrà un incontro bilaterale col presidente americano - ha anche definito "estremamente importante" la decisione di Obama di indire la conferenza.

VGP

© riproduzione riservata