Venerdì 16 Aprile 2010

F1/ Gp Cina: Hamilton leader, Alonso rompe un altro motore

Shanghai, 16 apr. (Ap-Apcom) - Lewis Hamilton e la McLaren in vetta e inizio preoccupante per le Ferrari. Si è aperto così il quarto weekend del Mondiale di Formula 1, che domenica culminerà nel Gran Premio di Cina. Il britannico Hamilton ha fatto segnare il miglior tempo di giornata girando in 1'35"217 nella seconda sessione di collaudi: l'ex campione del mondo ha preceduto di 248 millesimi il tedesco Nico Rosberg (MercedesGp), di 376 il connazionale iridato in carica Jenson Button (terzo sull'altra McLaren) e di 386 il tedesco Michael Schumacher, apparso competitivo con l'altra MercedesGp. Il tedesco Sebastian Vettel su Red Bull ha ottenuto il quinto tempo piazzandosi - a 574 millesimi da Button - davanti al compagno di scuderia australiano Mark Webber. Inquietante il venerdì della Ferrari, che ha visto entrambe le Rosse girare con tempi superiori a quelli stampati dal tedesco Adrian Sutil (Force India), dallo spagnolo Jaime Algersuari (Toro Rosso) e dal polacco Robert Kubica (Renault). Se il riscontro del cronometro nelle prove libere ha un valore relativo (Fernando Alonso e Felipe Massa probabilmente hanno girato con il serbatoio pieno testando la strategia di gara), lo stesso non può dirsi dei nuovi problemi di affidabilità mostrati dalla monoposto del Cavallino: a farne le spese è stato ancora Fernando Alonso, incappato in nuovi problemi al motore nel corso della prima sessione di prove libere. Il pilota spagnolo è stato costretto a lasciare la sua F10 in una via di fuga. Il motore fuso oggi non era comunque nuovo: Alonso nelle libere del mattino ha infatti girato con il propulsore già utilizzato nelle prove libere e nelle qualifiche in Bahrein. Il due volte iridato di Oviedo al termine delle libere odierne ha ottenuto il decimo tempo a 1"387 da Hamilton, mentre il brasiliano Massa - leader della classifica del Mondiale piloti - si è classificato 11.mo con un gap di 1"727 dal leader di giornata.

Grd-Caw

© riproduzione riservata