Venerdì 16 Aprile 2010

Scala/ Domingo stasera in scena dopo l'operazione di tumore

Milano, 16 apr. (Apcom-Ap) - Posti più che esauriti questa sera alla Scala dove Placido Domingo torna in scena, dopo essere stato operato di tumore solo sei settimane fa. Il quasi settantenne tenore spagnolo, una delle voci più famose del mondo, sarà tra aprile e maggio per sei volte 'Simon Boccanegra' nell'opera di Giuseppe Verdi. Un ruolo da baritono, non da tenore. La direzione è di Daniel Baremboim, la regia di Federico Tiezzi che ha ri-adattato per il palco scaligero lo spettacolo che ha debuttato lo scorso ottobre alla Staatsoper di Berlino, di cui il maestro scaligero è alla guida. Il 2 marzo scorso Domingo è stato operato a New York per un tumore al colon. Un'esperienza di cui, a differenza di altri grandi artisti colpiti dal male dei mali, parla con tranquillità. "Il mio più grande trionfo di sempre - ha raccontato - è stato quello contro la malattia". Sul suo sito, dopo pochi giorni essere stato dimesso dal Mount Sinai Hospital, il tenore-direttore d'orchestra-gestore di teatri, ha voluto ringraziare "dal fondo del cuore" chi gli ha mandato messaggi da tutto il mondo. Domingo aveva inizialmente pensato di farsi curare dopo gli impegni milanesi ma a febbraio, a Tokyo, ha dovuto arrendersi ai dolori. A Milano, oltre alle recite di Simon Boccanegra, il tenore spagnolo è anche impegnato per il concorso lirico internazionale Operalia, da lui voluto e creato nel 1993, e la cui serata finale si tiene il 2 maggio alla Scala. Operalia è una 'fabbrica' da cui sono uscite diverse voci di valore.

Sib

© riproduzione riservata