Lunedì 19 Aprile 2010

Doping/ Calcio, tribunale Coni squalifica Mutu per nove mesi

Roma, 19 apr. (Ap) - Il tribunale nazionale antidoping del Coni ha squalificato per nove mesi Adrian Mutu, attaccante della Fiorentina risultato positivo due volte alla sibutramina. Il 31enne Mutu, tenuto conto della sospensione già scontata, dovrà restare fermo il 29 ottobre. "Non sono contento", ha spiegato l'attaccante romeno, "una squalifica così lunga per un lassativo mi sembra eccessiva". La procura antidoping del Coni aveva chiesto una squalifica di un anno.

Grd-Caw

© riproduzione riservata