Martedì 20 Aprile 2010

Fiat/ Montezemolo: Non intendo scendere in politica

Torino, 20 apr. (Apcom) - Luca Cordero di Montezemolo non intende scendere in politica. "Ho intenzione di continuare a fare il mio lavoro prima di tutto alla Ferrari. E quindi la mia risposta è 'no'" ha risposto alle domande a margine della conferenza stampa in cui ha annunciato le sue dimissioni da presidente del gruppo Fiat. "C'è poi una grande avventura imprenditoriale che mi affascina e mi impegna molto", ha poi concluso. Quanto alla decisione in sé, "Di fronte ad un piano industriale che apre un ciclo nuovo della Fiat ho ritenuto che il mio ruolo di traghettatore fosse arrivato a conclusione" ha affermato Montezemolo, alla conferenza stampa in cui è stata annunciata ufficialmente la nuova presidenza di John Elkann. "Il traghettamento è finito, oggi la Fiat è un'azienda sana e competitiva che è cresciuta in tutti i settori. Non c'è più il dramma dell'azienda vicina alla bancarotta", ha concluso Montezemolo. Quello di Fiat "E' un piano che approvo totalmente. Un piano ambizioso, importante e decisivo per il Lingotto che porta a stabilire il 2014 come punto di arrivo" ha detto riferendosi al piano strategico 2010-2014 che domani verrà portato all'approvazione del consiglio Fiat e successivamente presentato alla comunità finanziaria e ai sindacati.

gde/lux

© riproduzione riservata