Venerdì 23 Aprile 2010

Francia/ Multa a una donna con niqab al volante

Roma, 23 apr. (Apcom) - Una donna alla guida di un'auto è stata multata da un vigile per "circolazione in condizioni non agevoli": la donna infatti indossava un niqab. Il fatto è accaduto a Nantes, nord-ovest della Francia, e oggi tutti i giornali francesi lo riportano in prima pagina. Il codice della strada francese, agli articoli 412-6, prevede una multa di 22 euro per coloro che sono alla guida in condizioni non consone o con oggetti che possano impedire una conduzione agevole del veicolo. In questo caso l'agente ha valutato che il niqab, un velo che copre l'intero volto lasciando solo una fessura per gli occhi, non consentiva una visione sufficiente per la guida. Il codice della strada prevede infatti che il campo visivo "non possa essere ristretto dal numero o dalla posizione dei passeggeri, da oggetti trasportati o dall'apposizione di oggetti trasparenti sui vetri". L'articolo però non menziona esplicitamente il velo integrale e per questo è stato contestato dalla donna multata, che ha detto di essere vittima di una "pura e semplice discriminazione". In Francia sarà presto in discussione in Parlamento un progetto di legge per vietare in tutti i luoghi pubblici il velo integrale, un'iniziativa fortemente voluta dal presidente francese NIcolas Sarkozy.

Fcs

© riproduzione riservata