Venerdì 23 Aprile 2010

Sindone/ Poletto ai politici: Dovete essere come samaritani

Torino, 23 apr. (Apcom) - "La sofferenza di Gesù vi deve spingere a vedere le persone che soffrono. L'ostensione deve intenerirvi e commuovervi e rendervi sensibili alla sofferenza dei fratelli. Deve spingerci a diventare samaritani e a dare soccorso ai più deboli. Questa è la passione di Cristo". Così il cardinale Severino Poletto, arcivescovo di Torino, ha spiegato alla folta delegazione di parlamentari arrivati questa mattina a Torino per l'ostensione il significato del tema sindonico di quest'anno "Passio Christi, passio hominis". Alle 12 è atteso l'arrivo del Presidente del Senato Renato Schifani. Durante un incontro privato in corso al seminario metropolitano della Diocesi di Torino, Poletto si è rivolto così alla platea: "Voi che siete in Parlamento e in Senato cosa siete lì a fare? Siete lì per guardare le difficoltà di una nazione, quello che non va, la sofferenza delle famiglie e dei lavoratori". "La passione di Cristo - ha detto il cardinale - ci spinge a guardare la sofferenza di queste persone. Questo pellegrinaggio deve spingerci a toccarci dentro e a diventare più buoni". Seduto in prima fila ad ascoltare le parole dell'arcivescovo di Torino, il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini, tra i primi ad arrivare: "Oggi non parlo di politica - ha detto prima dell'inizio dell'incontro - sono qui come pellegrino, questa per me è una giornata religiosa". La delegazione di parlamentari, terminato il momento di accoglienza con il cardinale, percorrerà la manica lunga di Palazzo Reale fino ad arrivare all'interno de Duomo dove è esposto il Sacro telo. Alle 12.30 l'arcivescovo di Roma, monsignor Rino Fisichella, celebrerà la messa.

Sol/Sar

© riproduzione riservata