Sabato 24 Aprile 2010

G20/ Comunicato: ripresa migliore previsto, ma a velocità diverse

Washington, 24 apr. (Apcom) - La ripresa globale "ha fatto progressi maggiori di quelli precedentemente anticipati grazie in particolare agli sforzi coordinati e senza precedenti del G20". Come si legge nel comunicato finale del summit dei ministri delle finanze e dei banchieri centrali del G20, la ripresa "procede comunque a velocità diverse" a seconda delle diverse aree del mondo, dal momento che "il tasso di disoccupazione è ancora alta in molte economie". Considerando uno scenario di questo genere, il G20 riconosce che "sono necessarie risposte diverse": nelle economie dove la crescita è ancora fortemente dipendente dal sostegno pubblico, questo "dovrebbe essere mantenuto finché la ripresa non sarà con decisione guidata dal settore privato e sarà ben radicata". Mentre alcuni Paesi stanno già abbandonando i piani di stimoli, tutti "dovrebbero mettere a punto strategie di uscita credibili, calibrate sulla situazione individuale di ogni regione". Il G20 ha comunque posto l'accento sulla necessità di fissare politiche economiche coordinate, adeguate con finanze pubbliche solide, stabilità dei prezzi, sistemi finanziari resistenti, efficienti e stabili, con la creazione di posti di lavoro e la riduzione della povertà. "I paesi che hanno la capacità di espandere le fonti di crescita interna, dovrebbero contribuire ad attutire il calo della domanda da parte di quei paesi che dovrebbero incrementare i risparmi e ridurre il deficit di biulancio".

Ars-Emc

© riproduzione riservata