Sabato 24 Aprile 2010

Papa: Chiesa rispetta opinioni di tutti,sia rispettata anche sua

Roma, 24 apr. (Apcom) - La Chiesa "ha, in quanto istituzione, il diritto di esprimersi pubblicamente" e "non pare inutile sottolineare" questo diritto. Lo ha detto Papa Benedetto XVI ricevendo il nuovo ambasciatore del Belgio presso la Santa Sede, Charles Ghislain. La Chiesa "condivide" questo diritto di esprimersi pubblicamente "con tutti gli individui e tutte le istituzioni, al fine di dire il suo parere sulle questioni di interesse comune". "La Chiesa - ha puntualizzato il Pontefice - rispetta la libertà di tutti di pensarla in modo diverso da lei; le farebbe anche piacere che venisse rispettato il suo diritto d'espressione". La Chiesa "avendo come obiettivo il bene comune, non chiede altro che la libertà di poter proporre questo messaggio, senza imporlo a nessuno, nel rispetto della libertà delle coscienze". "Da molto tempo, la Chiesa s'inscrive pienamente nella storia e nel tessuto sociale della sua nazione. Desidera continuare a essere un fattore di armoniosa convivenza fra tutti - ha concluso il Papa rivolgendosi all'ambasciatore -. A questo contribuisce in modo molto attivo, specialmente attraverso le sue numerose istituzioni educative, le sue opere di carattere sociale e l'impegno volontario di tantissimi fedeli. La Chiesa è quindi lieta di mettersi al servizio di tutte le componenti della società belga".

Vep

© riproduzione riservata