Sabato 24 Aprile 2010

Campania/ Crollo Napoli, identificata vittima

Napoli, 24 apr. (Apcom) - Si chiamava Aleksandra Kwiatkowska ed aveva 55 anni la donna deceduta questa mattina nel crollo di una palazzina fatiscente a Napoli. La vittima era polacca e da alcuni anni risiedeva in Italia. Secondo quanto riferito da alcuni attivisti della comunità di Sant'Egidio di Napoli, che in diverse occasioni avevano aiutato la donna, Aleksandra aveva lasciato la Polonia per cercare fortuna in Italia. Dopo aver divorziato, lasciato un lavoro da impiegata in Polonia e due figlie, era giunta a Napoli dove inizialmente aveva lavorato come badante. Da alcuni mesi, però, era senza lavoro e, insieme ad alcuni conoscenti, aveva trovato rifugio proprio nella palazzina crollata stamane. Sono infatti cinque le persone coinvolte nel crollo dell'edificio diroccato in via Gianturco a Napoli, tutti di nazionalità polacca. Gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia stanno indagando per ricostruire i rapporti tra la vittima e le altre persone rimaste coinvolte nell'incidente. Uno di loro è ricoverato presso l'ospedale Loreto Mare in prognosi riservata per aver riportato diversi traumi.

AquPsc/Ral

© riproduzione riservata