Domenica 25 Aprile 2010

25 aprile/ Napolitano depone corona all'Altare della Patria

Roma, 25 apr. (Apcom) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha deposto stamattina una corona d'alloro all'Altare della Patria, rendendo omaggio al Milite Ignoto in occasione delle celebrazioni del 65esimo anniversario del 25 aprile. Accolto dal ministro della Difesa, Ignazio La Russa, il capo dello Stato era accompagnato tra gli altri dal presidente della Camera, Gianfranco Fini, dal presidente della Corte costituzionale, Francesco Amirante, dalla vicepresidente del Senato, Rosi Mauro, dai vertici delle Forze Armate. Alla cerimonia erano presenti anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e il prefetto della Capitale, Giuseppe Pecoraro. Al termine, Napolitano ha fatto rientro in auto al Quirinale - accompagnato sempre dal ministro La Russa - dove alle 11 riceverà le Associazioni Combattentistiche e d'Arma, per un altro appuntamento delle celebrazioni del 65esimo anniversario della liberazione dal nazi-fascismo. Anniversario che il capo dello Stato ha ricordato già ieri pomeriggio, alla Scala di Milano, con un discorso in cui ha esaltato il 25 aprile come "festa della riunificazione d'Italia", sottolineando la necessità di creare un "nuovo clima" nel Paese e di superare le contrapposizioni.

Red/Pol

© riproduzione riservata