Lunedì 26 Aprile 2010

Mafie/ Maroni: Potenzieremo organizzazione uffici giudiziari

Caserta, 26 apr. (Apcom) - "Il governo intende potenziare e rafforzare l'organizzazione degli uffici giudiziari". Così il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, parlando a Caserta a termine del Tavolo inteforze della provincia dei Napoli e di Caserta. Un potenziamento dunque, "per portare avanti l'azione di contrasto nei confronti della criminalità organizzata perchè - ha aggiunto il ministro - l'attività investigativa e quella processuale rappresentano il passaggio fondamentale per la lotta alla criminalità organizzata". Al vertice ha preso parte anche il Guardasigilli, Angelino Alfano, che ha ricordato come il governo intenda "andare avanti" nella lotta al crimine organizzato. "Abbiamo chiesto consiglio - ha proseguito il Guardasigilli- ai magistrati sul codice antimafia che pensiamo possa essere strumento esaustivo di contrasto". E in merito alle problematiche che sono state sollevate dai magistrati nel corso della riunione, Alfano ha annunciato che il prossimo lunedì 3 maggio sarà a Napoli per un incontro dei vertici della corte di appello napoletana e di Santa Maria Capua a Vetere per "rendere più efficace il loro lavoro". Alfano ha, infatti, annunciato che già nell'incontro che si terrà la prossima settimana si farà "un punto" per delineare l'azione di contrasto. E in merito alle problematiche dei togati e alla sicurezza di alcuni magistrati è stato lo stesso procuratore capo della procura di Napoli, Giandomenico Lepore, a chiedere ai ministri più personale amministrativo e macchine blindate per chi indaga sulla camorra quotidianamente.

Psc/Fva-Pol

© riproduzione riservata