Giovedì 29 Aprile 2010

Messico/ Rapito un cittadino italiano in un attacco a Oaxaca

Roma, 29 apr. (Apcom) - Un cittadino italiano, di nome David Casinori, sarebbe stato rapito dopo l'attacco contro una delegazione internazionale in visita in una comunità indigena nella regione di Oaxaca, nel sud del Messico. Il convoglio era stato organizzato dalla Liga Mexicana por la defensa de los derechos humanos. Nell'agguato, che sarebbe stato compiuto da membri della Union de Bienestar Social de la Region Triqui (Ubisort), sono morti due operatori umanitari, una messicana e un finlandese. Altre 15 persone sono rimaste ferite, mentre oltre a Casinori altre persone (due finlandesi, un belga e due messicani) risultano disperse. Le due vittime sono state invece identificate come Beatriz Carino e Tyri Antero Jaakola, membro di una Ong finlandese e presente in qualità di osservatore internazionale. L'agguato è stato compiuto mentre la delegazione si stava recando nel municipio autonomo di San Juan Copala, nella regione di Mixteca, sede del Movimiento de Unificacion y Lucha Triqui-Indipendiente. Secondo quanto riporta La Jornada, gli agenti della polizia non sono riusciti ancora ad avvicinarsi a San Juan de Copala perchè respinti a colpi di arma da fuoco da presunti membri dell'Ubisort.

Aqu-Plg

© riproduzione riservata