Giovedì 29 Aprile 2010

Grecia/ Rehn: A giorni fine missione Fmi-Bce-Ue ad Atene

Bruxelles, 29 apr. (Apcom) - Il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, ha annunciato oggi a Bruxelles che "sarà completato nei prossimi giorni" l'intenso lavoro in corso da parte della missione congiunta ad Atene di esperti della Bce, dell'Fmi e della stessa Commissione. La missione dovrà stabilire, con le autorità greche, il programma pluriennale di consolidamento di bilancio e di riforme strutturali che è "propedeutico" all'erogazione dei prestiti dell'eurozona e dell'Fmi alla Grecia. "Mi mantengo in contatto giornaliero con il capo della missione da Atene, i cui esperti hanno operato giorno e notte per completare il loro lavoro", ha detto Rehn durante il suo annuncio alla stampa, convocata a sorpresa dalla Commissione europea poco prima del suo usuale briefing quotidiano, tanto che gran parte dei cronisti si aspettava, in realtà, già la notizia del via libero dell'esecutivo comunitario e della Bce alla richiesta di Atene di attivare il meccanismo di assistenza eurozona/Fmi, con i dettagli del piano pluriennale in discussione ad Atene. La missione, ha aggiunto il commissario, "ha lavorato in modo estremamente efficace con il governo greco per elaborare un programma che inverta la tendenza nella situazione economica greca e riporti la fiducia" sui mercati nei riguardi di Atene. Il programma, ha assicurato Rehn, "sarà finalizzato nei prossimi giorni" e "darà fiducia ai mercati per quanto riguarda la riforma di bilancio e il ritorno dell'economia su un percorso sostenibile. Questo non è importante solo per la Grecia, ma - ha concluso il commissario - per la stabilità finanziaria in Europa, la ripresa economica e il ritorno a una crescita sostenuta".

Loc/Ral

© riproduzione riservata