Venerdì 30 Aprile 2010

Fao/ Diouf: più di un miliardo di uomini soffre la fame

Roma, 30 apr. (Apcom) - Il numero di coloro che soffrono la fame nel mondo "è aumentato di 105 milioni rispetto al 2008 e oggi questa cifra oltrepassa il miliardo". Lo ha detto il direttore generale della Fao, aprendo a Panama la 31esima Conferenza dell'organizzazione per l'America latina e i Caraibi. Di questo miliardo, 642 milioni vivono in Asia e nel Pacifico, 265 milioni in Africa, 42 milioni in America latina e ai Caraibi e 15 milioni nei paesi sviluppati. I paesi più toccati dalla piaga della fame sono il Congo e l'Eritrea, dove rispettivamente il 75% e il 66% degli abitanti soffrono la fame. A Haiti, il paese più flagellato del continente sudamericano e dei Caraibi, sono il 58%. La crescita della sottoalimentazione in questi ultimi tre anni si spiega, secondo il direttore della Fao, con la diminuzione degli investimenti nel settore agricolo, con il rincaro delle derrate alimentari e con la crisi economica, che dal canto suo ha determinato disoccupazione e diminuzione dei redditi. Diouf ha lanciato un appello per una "politica mondiale della sicurezza alimentare", che dovrà mettere in conto la necessità di aumentare la produzione agricola del 70% nei paesi sviluppati e del 100% in quelli in via di sviluppo, se si vorrà sfamare un popolazione mondiale che nel 2050 oltrepasserà i 9 miliardi. (con fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata