Sabato 01 Maggio 2010

Firenze, morta donna ferita in rapina: Questore convoca riunione

Roma, 1 mag. (Apcom) - E' allarme a Firenze per le rapine e i furti che nelle ultime settimane hanno terrorizzato i cittadini, provocando due vittime. Il Questore di Firenze, Francesco Tagliente, ha convocato d'urgenza un vertice con i dirigenti degli uffici operativi, tra cui squadra mobile, volanti, Digos, polizia amministrativa, divisione anticrimine e immigrazione, per fare il punto sull'emergenza furti e rapine in abitazione nel capoluogo fiorentino. La riunione è stata decisa dopo l'episodio di ieri pomeriggio, quando una donna è stata raggiunta da un colpo d'arma da fuoco all'interno della propria ditta, probabilmente a scopo di rapina, perdendo la vita: la donna, infatti, ricoverata in condizioni gravissime al Careggi, è morta stamattina. Nella notte, ieri, un altro episodio: ignoti si sono introdotti in un'abitazione con all'interno una coppia di anziani, sottraendo valori per circa 10.000 euro. Domenica scorsa, durante un'altra aggressione a scopo di rapina, era stato ferito un pasticciere, Massimiliano Da Lio, che è poi morto per le ferite riportate. Durante la riunione, spiega la Questura fiorentina, sono state discusse nuove strategie per il contrasto del fenomeno, a partire da una ancora ulteriore intensificazione dei controlli, che scattano già da stamattina. Equipaggi delle volanti hanno infatti iniziato il setaccio di alcune zone e stanziamenti abusivi. La mobile continua con ritmi serrati le indagini sui casi ancora aperti, la scientifica sta procedendo allo sviluppo dei rilievi tecnici effettuati ieri pomeriggio mentre la divisione anticrimine controlla i soggetti con precedenti per reati contro il patrimonio presenti nella provincia.

Apa

© riproduzione riservata