Pdl/ La Russa lancia sua area: Fini s'è staccato da nostra storia

Pdl/ La Russa lancia sua area: Fini s'è staccato da nostra storia "Non è corrente, ma nel partito c'è forte presenza di destra"

Pdl/ La Russa lancia sua area: Fini s'è staccato da nostra storia
Roma, 2 mag. (Apcom) - "Una identità che c'è già esiste ed èforte all'interno del Pdl: è quel filone che era An dal quale sisono distaccati Fini ed altri, lecitamente e con posizioni moltoprecise. La 'nostra destra' non vuole annegare in un'areaindistinta, vuole rimanere la destra". Così Ignazio La Russa, aimicrofoni di SkyTg24, presenta l'area culturale del Pdl lanciataoggi a Milano e precisa: "E' il contrario di una corrente"."Niente di male se c'è un'area chiamiamola 'liberal' nel Pdl -dice La Russa parlando di Fini - ma va rivitalizzata l'esistenzadi un'area culturale di destra, di cui An è stata interprete".Un'area culturale dunque "rispettosa della nostra storia, dellacultura e della nostra tradizione, ma nel contempo una destra chesa interpretare anche la realtà di oggi, quindi una destramoderna come quella che abbiamo voluto a Fiuggi, una destra chenon rifugga dalla sensibilità che gli uomini di destra hannosempre portato nella politica".Il coordinatore del Pdl conclude: "Non voglio più sentir parlareall'interno del Pdl di ex Forza Italia ed Ex An, ma invece ègiusto che dire che dentro il partito così come vi è unatradizione socialista, una cattolica, persino una radicale, vi èuna forte presenza di destra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA