Marea nera/ Cupola Bp, grande come palazzo di quattro piani

Marea nera/ Cupola Bp, grande come palazzo di quattro piani Unica soluzione a breve termine, mai usata a queste profondità

Marea nera/ Cupola Bp, grande come palazzo di quattro piani
New York, 7 mag. (Apcom) - Gli incendi controllati e i solventi, comunque pericolosi per l'ambiente, non hanno dato grandi risultati finora. La Bp è così ricorsa a quella che sembrava essere la migliore, anzi l'unica, soluzione a breve termine: una cupola di acciaio e cemento per cercare di limitare il greggio disperso in mare dalle falle apertesi dove un tempo sorgeva la Deepwater Horizon, la piattaforma gestita dalla British Petroleum esplosa il 20 aprile. Questa campana dovrà poggiare sul fondo marino in modo da incapsulare la perdita.Le operazioni di posa della struttura sono iniziate oggi, ma la cupola non inizierà a funzionare prima di domenica e lunedì. Non si conoscono ancora le probabilità di successo dell'impresa in quanto non si è mai utilizzata questa tecnica a una profondità tale, 1500 metri. Finora le cupole erano state usate con successo a profondità di 150 metri.La cupola è alta quanto un palazzo di quattro piani e pesa 100 tonnellate. Va posizionata proprio sopra la falla per permettere alla struttura di catturare il greggio in fuoriuscita e pomparlo attraverso un condotto in superficie dove potrà essere raccolto e separato dall'acqua. Se funzionerà, grazie alla cupola e al suo sistema di pompaggio, sarà possibile recuperare l'85% del greggio disperso. Al momento dalle falle fuoriescono 757mila litri di petrolio al giorno.Tuttavia, pessime condizioni atmosferiche e del mare possono compromettere la posa e il funzionamento della struttura, portata ieri sera dal rimorchiatore Joe Griffin sul luogo dove sorgeva la piattaforma, a 80 chilometri dalle coste della Louisiana.La compagnia sta già facendo costruire una seconda cupola per ricoprire l'altra falla rimasta. Dovrebbe entrare in funzione entro la settimana prossima. La terza falla era stata bloccata grazie a una valvola posizionata dalla Bp sul fondo del mare a inizio settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA