Domenica 09 Maggio 2010

Crisi/ Casini a opposizioni: Non ci si salva anima su Aventino

Roma, 9 mag. (Apcom) - "Io dico che se il governo vuole affrontare con serietà la crisi della Grecia e dei mercati finanziari e tutelare i risparmiatori, c'è bisogno di un consenso e un coinvolgimento dell'opposizione". Lo afferma il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, durante un'intervista a 'In mezz'ora'. "Lo chiedo al governo e alle altre forze di opposizione: non ci salviamo l'anima - sottolinea - stando sull'Aventino. Dobbiamo sporcarci le mani per cambiare una politica economica e finanziaria che deve avere più autorevolezza e più peso. L'Italia può essere preda della speculazione internazionale".

Bac

© riproduzione riservata