Mercoledì 12 Maggio 2010

Macedonia/ Quattro morti in scontro armato a confine con Kosovo

Belgrado, 12 mag. (Apcom-Nuova Europa) - Quattro persone sono rimaste uccise nello scontro armato di stanotte nel nord della Macedonia, al confine con il Kosovo, zona dove si concentrano gruppi paramilitari della minoranza albanese-macedone, ostili al governo centrale di Skopje. Lo riferisce la polizia macedone. Si tratta dell'episodio più grave riconducibile ai ribelli di etnia albanesi, registrato in Macedonia dopo il 2001, quando la mediazione Ue scongiurò in extremis lo scoppio di una guerra civile nel paese. I macedoni di etnia albanese rappresentano un quarto dei 2,1 milioni della popolazione e nelle ultime settimane è salita la tensione tra i due gruppi etnici.

Iso/Orm

© riproduzione riservata