Giovedì 13 Maggio 2010

GB/ Cameron e Clegg: Siamo uniti per una svolta storica

Roma, 13 mag. (Apcom) - Per la prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale la Gran Bretagna ha un governo di coalizione, guidato da una insolita coppia di 43enni: il leader dei Tories David Cameron, il più giovane primo ministro degli ultimi 200 anni, e il leader dei Liberaldemocratici Nick Clegg, che sarà il vice premier. I due si sono presentati oggi alla loro prima conferenza stampa congiunta sul prato di Downing Street, promettendo che il loro sarà un governo "forte e stabile", che "porterà la Gran Bretagna in una nuova storica nuova direzione". Un governo però tutto al maschile: conta solo una ministra, alle pari opportunità naturalmente, e una sottosegretaria. "Questa sarà un'amministrazione unita dietro un obiettivo chiave", ha detto Cameron: "Dare al nostro paese il governo forte, stabile e decisivo di cui abbiamo bisogno", che avrà però sulle spalle "la terribile eredità economica" di 13 anni di governi laburisti. Cameron e Clegg hanno già scelto i principali membri della squadra di governo. Il nuovo ministro degli Esteri è William Hague, 49 anni, pupillo di Margaret Thatcher, già euroscettico leader dei Tories tra il 1997 e il 2001 e attualmente numero due del partito. Alle Finanze c'è invece il 38enne George Osborne, stretto amico di Cameron, e fervente sostenitore di una immediata e drastica riduzione del deficit pubblico. Il medico Liam Fox, 48 anni, è il nuovo ministro della Difesa, mentre il liberaldemocratico Vince Cable, 67 anni, è il nuovo ministro al Commercio. Il ministro della Difesa è invece uno degli esponenti più coloriti e influenti dei Tories, il 69enne Kenneth Clarke, già ministro delle Finanze durante la crisi economica del 1993-97. Del nuovo governo, in un panorama massicciamente maschile, fanno parte solo due donne: Theresa May, 53 anni, ministro dell'Interno e segretario di Stato alle Donne e all'Uguaglianza (le Pari Opportunità, ndr), e la baronessa Saayeda Warsi, 39 anni, che avrà un ruolo ministeriale minore, ma la cui presenza è significativa trattandosi della prima donna musulmana a entrare in un governo britannico.

Aqu-Plg

© riproduzione riservata