Giovedì 13 Maggio 2010

Libia/ Incidente aereo, bambino sopravvissuto si chiama Ruben

Roma, 13 mag. (Apcom) - Il bambino olandese unico sopravvissuto del disastro aereo avvenuto ieri mattina in Libia si chiamerebbe Ruben van Assouw e avrebbe otto anni. Lo ha detto la nonna del bambino, citata dal Telegraaf, secondo quanto riporta il sito web Dutchnews. La donna ha precisato di non aver visto le immagini del bambino disteso in letto d'ospedale diffuse dalla tv libica, ma altri familiari le avrebbero viste. E' tuttavia "difficile dire al 100% che si tratta veramente di Ruben", ha aggiunto. Anche il ministero degli Esteri olandese non è stato finora in grado di confermare che il bambino sopravvissuto sia olandese, ha riportato Nos Tv, ma secondo il Telegraaf, Ruben era andato in vacanza in Sud Africa con il fratello Enzo e i genitori, per il settimo anniversario di matrimonio della coppia. Una zia e uno zio del bambino, che ha riportato delle fratture e nessun danno agli organi vitali, si recheranno al più presto in Libia per identificarlo. Nello schianto di ieri dell'Airbus A330 della compagnia libica Afriqiyah Airways, durante la fase di atterraggio all'aeroporto di Tripoli, sono morte 103 persone. A bordo c'erano 61 olandesi e 22 libici. La Farnesina ha confermato invece che non c'erano italiani tra i passeggeri.

Plg

© riproduzione riservata