Giovedì 13 Maggio 2010

Calcio/ La Samp si ribella: Non siamo un supermercato

Roma, 13 mag. (Apcom) - Un comunicato stampa, un "avviso ai naviganti", per ribadire a tutti che "la Sampdoria non è e non sarà mai un supermercato". Il club blucerchiato ha pubblicato questa mattina una nota sul suo sito internet per rispondere alle innumerevoli voci che negli ultimi giorni hanno interessato dirigenti, allenatore e diversi giocatori. Per l'amministratore delegato Beppe Marotta e per l'allenatore Gigi Delneri, in scadenza di contratto, si parla insistentemente di un forte interessmento della Juventus, mentre fra i giocatori è evidente la corte del Napoli nei confronti del bomber Giampaolo Pazzini. "Sono giorni, settimane ormai che i titoloni dei quotidiani nazionali vedono i nostri colori richiamati all'attenzione quasi esclusivamente per questioni legate al calciomercato", si legge nel comunicato. "Siamo stati tutti quanti sempre molto chiari in questo, a partire dal nostro presidente Riccardo Garrone, che ha rimandato ogni discussione di tal genere a fine campionato. La Samp è una squadra che issatasi lassù al quarto posto sta vivendo proprio in queste ore, insieme a tutti i suoi fantastici sostenitori, un grande sogno". La Samp affronterà domenica a Marassi il Napoli nella trentottesima ed ultima giornata del campionato di Serie A e, con 2 punti di vantaggio sul Palermo, in caso di vittoria blinderebbe il suo quarto posto garantendosi così la qualificazione ai preliminari di Champions League. "Alla ricerca e alla conquista di questo straordinario traguardo siamo tutti quanti tesi e di certo non intendiamo più proseguire in questo patetico giochino del chi resta, chi va e chi viene", si legge ancora nel comunicato della Samp. "Abbiamo un obbiettivo estremamente importante da giocarci sul campo e avendo sempre regalato rispetto a tutti, a tutte le componenti che gravitano attorno al mondo del calcio, da tutte queste pretendiamo in cambio almeno questo? il rispetto".

CAW

© riproduzione riservata