Sabato 15 Maggio 2010

Obama insiste sull'importanza della riforma di Wall Street

Washington, 15 mag. (Ap) - Barack Obama si rivolge ancora una volta a Capitol Hill per sottolineare l'importanza fondamentale di una riforma di Wall Street, che darebbe maggiori poteri ai consumatori e porterebbe "alla luce del giorno" gli investimenti ad alto rischio. Nel suo discorso settimanale via radio e internet, il presidente degli Stati Uniti ha detto che il testo di legge attualmente in discussione al Senato metterebbe un freno alle "pratiche predatorie" di alcuni prestiti, impedirebbe alle banche di correre rischi eccessivi e riserverebbe maggiori diritti agli azionisti. "Spiegato in parole povere - ha detto il presidente americano - la riforma di Wall Street garantirà maggiore sicurezza alla gente comune". "La mia responsabilità come presidente - ha aggiunto Obama - non è solo quella di aiutare la nostra economia a riprendersi dalla recessione; è anche fare in modo che crisi economiche come quelle che hanno determinato questa recessione non si ripetano più". E questo è "proprio quello che la riforma di Wall Strett ci assicurerà" in futuro. Il testo in discussione - la riforma più incisiva delle regole della finanza americana dai tempi della Grande Depressione - potrebbe essere votata in settimana prossima dal Senato, con una versione che comprende le modifiche apportate dalla Camera dei Rappresentanti.

Fcs

© riproduzione riservata