Sabato 15 Maggio 2010

Polanski/ Woody Allen: tutta questa storia è idiota

Parigi, 15 mag. (Apcom) - La vicenda Polanski è una "storia idiota" e il regista ai domiciliari in Svizzera "ha pagato il suo debito". Lo ha affermato il cineasta americano Woody Allen. "Penso che tutta questa storia sia idiota, che non abbia alcun senso, c'è stata già da molti anni, lui ne ha sofferto", ha dichiarato all'emittente radiofonica Rtl. "Non è autorizzato a entrare negli Stati Uniti, ha trascorso del tempo in prigione, non molto, ma comunque (lo ha trascorso). Ha pagato il suo debito", ha aggiunto Woody Allen. Roman Polanski "ha una vita difficile. Polanski ha fatto una cosa, è stato punito, è sufficiente", ha concluso il cineasta dal festival di Cannes dove ha presentato il suo ultimo film "You will meet a tall dark stranger". Polanski è ai domiciliari in Svizzera in attesa di un'eventuale estradizione, dopo il suo arresto lo scorso settembre su mandato degli Stati Uniti per una vicenda di "relazioni sessuali illegali" con un minorenne avvenuti nel 1977. Ieri un'attrice britannica, Charlotte Lewis, ha affermato a Los Angeles che Polanski "approfittò sessuelmente" di lei nel suo appartamento parigino all'inizio degli anni Ottanta, quando aveva 16 anni. Una dichiarazione smentita dagli avvocati francesi del regista.

Fco

© riproduzione riservata