Domenica 16 Maggio 2010

Appaltopoli/ Indagini anche all'estero per trovare fondi neri

Roma, 16 mag. (Apcom) - L'inchiesta sui grandi appalti varca i confini italiani. I magistrati di Perugia e Firenze, secondo ricostruzioni pubblicate oggi da alcuni quotidiani, hanno avviato una rogatoria urgente per rintracciare eventuali fondi neri in arrivo dall'Italia. Gli accertamenti chiesti all'Ufficio internazionale antifrode riguarderebbero anche il coordinatore del Pdl Denis Verdini, a fianco di un'altra quindicina di persone. Il sospetto dei magistrati è che siano stati occultati fondi, gioielli e opere d'arte. Le rogatorie non si limiterebbero al Lussemburgo, ma riguarderebbero anche San Marino e Svizzera.

Orm

© riproduzione riservata