Mercoledì 19 Maggio 2010

Berlusconi inciampa sulla pronuncia di Google: 'Gogol è utile'

Roma, 19 mag. (Apcom) - Il suo uomo internet, Antonio Palmieri, giorni fa aveva confidato che Silvio Berlusconi "non sa navigare". Ovviamente si parlava della Rete, uno spazio sul quale Berlusconi ha deciso di sbarcare a breve con Facebook. Oggi, in conferenza stampa a Villa Madama, Berlusconi è tornato a esaltare le potenzialità del web, indicando in Google uno degli strumenti per rilanciare l'export. E però Berlusconi, nel rilevare le potenzialità del motore di ricerca, è 'inciampato' nella pronuncia. "Gogol", così suonava la creatura di Larry Page e Sergey Brin secondo la versione del presidente del Consiglio.

Tom

© riproduzione riservata