Domenica 23 Maggio 2010

Terrorismo/ Al Qaida,imam musulmano giustifica omicidi civili Usa

Il Cairo, 23 mag. (Ap) - Un religioso musulmano dalla doppia nazionalità statunitense e yemenita, i cui "sermoni" su internet hanno ispirato attentati negli Stati Uniti, ha giustificato l'uccisione di civili statunitensi in un nuovo video pubblicato da al Qaida. Anwar al Awlaki è stato indicato dalle autorità statunitensi come elevata minaccia terroristica ed è stato aggiunto, secondo le indiscrezioni, alla lista degli obiettivi per gli omicidi mirati della Cia, malgrado abbia la cittadinanza americana. Al Awlaki, nato negli Stati Uniti, si è trasferito in Yemen nel 2004 e si è nascosto nel Paese dopo essere stato inserito tra i sospettati per la sparatoria di novembre in una base dell'esercito a Fort Hood, in Texas, e per il fallito tentativo di far esplodere a dicembre un aereo di linea statunitense diretto a Detroit. In un video pubblicato oggi, al Awlaki giustifica gli omicidi di civili accusando gli americani di aver ucciso intenzionalmente un milione di civili musulmani in Iraq e Afghanistan. Fco 231013 mag 10

MAZ

© riproduzione riservata