Domenica 23 Maggio 2010

Camorra/ Polizia arresta latitante del clan Amato-Pagano

Roma, 23 mag. (Apcom) - Intorno alle 8 di stamane gli agenti della squadra mobile di Napoli hanno arrestato Salvatore Roselli, 34enne napoletano, affiliato di spicco del clan Amato-Pagano, in esecuzione di un`ordinanza di custodia cautelare emessa il 30 marzo 2009. L`uomo - si spiega in una nota - è stato catturato a Sessa Aurunca, località Baia Azzurra, in provincia di Caserta, in un villa di Viale Giulia. I poliziotti, arrivati sul posto in gran numero, sono entrati all`interno della villa mentre l`uomo, in compagnia della moglie, stava dormendo nella sua camera da letto. Nella villa, al momento dell`arresto, erano presenti anche i figli, la sorella ed i nipoti del latitante. Il provvedimento della magistratura partenopea contesta a Roselli i reati di associazione mafiosa ed associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. L`uomo, soprannominato "Frizione", era latitante da oltre un anno e rivestiva un ruolo rilevate anche nel sottogruppo al clan Amato-Pagano, gestito da Enzo Notturno detto "Vector". L`Ordinanza del 30 marzo, oltre a Roselli, riguarda altre 103 persone di cui una decina sono ancora latitanti. Red/Nav mag 10

MAZ

© riproduzione riservata