Lunedì 24 Maggio 2010

Manovra/ Tagli e strette per 24 mld. Letta: Sacrifici duri

Roma, 24 mag. (Apcom) - Taglio dal 5 al 10% per gli stipendi dei manager pubblici, riduzione del 10% delle retribuzioni di politici e parlamentari, congelamento degli aumenti degli statali, cura dimagrante per gli enti inutili e previdenziali, sanatoria per le case-fantasma e per gli ampliamenti degli immobili, stretta sulle pensioni di vecchiaia e anzianità. E ancora, tracciabilità dei pagamenti, protezione civile sotto controllo, taglio del 50% alle spese per consulenze, convegni e pubblicità, stretta del 10% alle spese dei ministeri e dimezzamento di quelle sostenute dalle amministrazioni pubbliche per il personale assunto con contratti a termine e collaborazioni a progetto, e controlli straordinari su falsi invalidi. Sono queste le principali misure della manovra economica da 24 miliardi che dovrebbe essere varata domani dal governo. Tutti gli interventi saranno tuttavia subordinati al confronto politico all'interno del partito in programma per questa sera e a quello con sindacati e imprese previsto per domani mattina prima del Consiglio dei ministri. "Ci saranno sacrifici molto pesanti, molto duri - ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta - che siamo costretti a prendere, spero in maniera provvisoria, con una temporaneità anche già definita, per salvare il nostro Paese dal rischio Grecia". Sacrifici duri su cui interviene anche il Capo dello Stato Giorgio Napolitano che chiede che siano equamente distribuiti" e si appella alla "responsabilità di tutti" per il bene del Paese. Nella bozza del provvedimento non ci sono tuttavia solo tagli, ma anche uno stanziamento di 1,5 miliardi per la proroga delle missioni di pace nel 2011, 750 milioni nel biennio all'università, 400 per il 5 per mille l'anno prossimo, 627 milioni per il quindicesimo censimento dell'Istat, 206 milioni nel biennio per i libri scolastici, 330 per le scuole paritarie, e 400 milioni per il fondo non autosufficenza.

Gab

© riproduzione riservata