Martedì 25 Maggio 2010

Manovra/ Epifani: È iniqua e va cambiata, pagano solo lavoratori

Roma, 25 mag. (Apcom) - La manovra economica è iniqua, perchè chiede sacrifici solo ai lavoratori. È il duro giudizio del segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, espresso al termine dell'incontro tra governo e parti sociali. Il provvedimento, ha sottolineato, "contiene misure di iniquità sociale" e "si chiedono sacrifici sempre ai lavoratori, quelli pubblici più degli altri ma anche quelli privati". "Per la Cgil - ha spiegato il leader della Cgil - non è in discussione che serva una misura correttiva, come stanno facendo altri Paesi". Il provvedimento "è molto complesso e ci sono parti che possono essere apprezzate, come la lotta all'evasione fiscale", ma in generale "è una manovra che va cambiata in Parlamento". Epifani ha tenuto la conferenza stampa da solo, contrariamente alla tradizione che vedeva i leader di Cgil Cisl e Uil scendere insieme in sala stampa per esprimere la valutazione sui provvedimenti del governo.

ALE

© riproduzione riservata