Libia/ Frattini:Su Unhcr legge va rispettata ma si apra negoziato

Libia/ Frattini:Su Unhcr legge va rispettata ma si apra negoziato Trattamento rifugiati ora è questione europea

Libia/ Frattini:Su Unhcr legge va rispettata ma si apra negoziato
Roma, 10 giu. (Apcom) - Il ministro degli Esteri, FrancoFrattini, invita la Libia a essere "flessibile nell'attuazionedella chiusura dell'Unhcr", ma sottolinea che "la legge varispettata ovunque". Il ministro ne ha parlato a palazzo Giustiniani dove ha partecipato alla presentazione del libro 'Il viaggio di Muhammar Gheddafi in Italia'."Non conosco la legislazione interna libica - ha aggiunto il titolare della Farnesina - ma la Libia è uno Stato e ha detto che le leggi non erano state rispettate" dall'agenzia Onu per i rifugiati "e che avevano tollerato l'Unhcr, mi auguro che lo continuino a tollerare". L'agenzia Onu "opera nell'interesse di tutti, ha lavorato e lavora bene", ha aggiunto FrattiniL'auspicio di Frattini è quindi che le autorità libiche "pensino a come si può aprire un negoziato" per la riapertura dell'Unhcr perchè "il trattamento dei rifugiati è un tema essenziale" nell'ambito dell'accordo Ue-Libia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA