Domenica 13 Giugno 2010

Bimbo scomparso/Oltre a madre 3 indagati per simulazione reato

Torino, 13 giu. (Apcom) - E' indagata per simulazione di reato e procurato allarme Fatima, la madre del piccolo Adam, il bimbo di 18 mesi "scomparso" venerdì sera a Torino e ritrovato dalla mobile alle 18 di ieri nei pressi dell'abitazione di un parente della donna, in via Buniva. Oltre a lei ci sono altri tre indagati in concorso per gli stessi reati. La polizia ha ritrovato ieri alle 18 il piccolo. Stava bene, era lavato, vestito, con il pannolino appena cambiato. Non aveva nè fame nè sete, era sereno e tranquillo. Si sono presi cura di lui due poliziotte. Alla madre, dalle 15 fino al cuore della notte in commissariato; non è stato fatto vedere. E' stato affidato a un familiare che non vive a Torino. La donna non sa dove si trovi. "L'ho fatto per proteggerlo dal padre" ha detto Fatima ieri. Gli uomini della mobile stanno verificando questa ipotesi. Secondo la donna l'uomo infatti sarebbe pericoloso perchè avrebbe tentato in passato di rapire il piccolo. Il piano di Fatima sarebbe stato quello quindi di inscenare il rapimento e portare il piccolo all'estero. Ma la versione del padre è tutta diversa: lui sostiene di pagare regolarmente gli alimenti al piccolo, ma di non poterlo vedere regolarmente per colpa della madre. Sostiene di non vedere il figlio da 4 mesi. I due verranno risentiti dalla polizia probabilmente domani. Le indagini sono in corso è "in evoluzione" ha detto il vicecapo della mobile Marco Martino. "Non c'è comunque sequestro di persona, ma un contesto familiare particolarmente disagiato" ha spiegato.

ALE

© riproduzione riservata