Domenica 13 Giugno 2010

Iraq/Assalto a Banca Centrale, 15 morti e dipendenti in ostaggio

Baghdad, 13 giu. (Apcom) - La Banca centrale irachena è stata assaltata, oggi pomeriggio, a Baghdad. Quindici persone sono state uccise e, secondo alcune fonti, alcuni dipendenti sarebbero stati presi in ostaggio. Ci sarebbero anche più di 40 feriti. Intorno alle 15, degli uomini armati hanno preso il controllo dell'edificio, situato nel centro della capitale irachena, dopo che un kamikaze che indossava un'uniforme dell'esercito si era fatto esplodere nei pressi dell'ingresso. "Non è chiaro al momento se si tratti di una rapina" o di un atto terroristico, ha dichiarato il portavoce del comando militare di Baghdad, Qassem Atta. Alcuni assalitori, per impedire alla polizia di entrare nell'edificio, si sarebbero fatti esplodere; almeno otto le esplosioni avvertite nel giro di pochi minuti. Le vittime erano dipendenti della Banca. Gli attacchi hanno avuto luogo alla vigilia della sessione inaugurale del Parlamento nato a seguito delle elezioni del 7 marzo scorso. (con fonte Afp)

Pca

© riproduzione riservata