Martedì 15 Giugno 2010

Mondiali/ Simona Ventura: dico che l'Italia arriverà in finale

Roma, 15 giu. (Apcom) - "Dico che l'Italia arriverà in finale". Così Simona Ventura ribalta ogni pronostico sui Mondiali. E aggiunge: "Le rivelazioni saranno Montolivo e Pazzini. Cannavaro è un esempio da portare all'estero per migliorare l'immagine compromessa del nostro Paese. In Italia - dichiara la conduttrice sulle pagine del settimanale 'Chi', in edicola domani - c'è irriconoscenza e scarsa memoria, dovremmo valorizzare di più ciò che abbiamo di buono". Dei calciatori sex symbol, dice: "Il primo è stato David Beckham, grazie alla moglie Victoria che è una manager straordinaria. Il mio ex marito (Stefano Bettarini, ndr) ha aperto una strada in Italia, sfilando per Pignatelli. Oggi c'è Cristiano Ronaldo: mi piace, ha un fisico perfetto. Dicono che è 'truzzo', ma lo vedrestre, con quella faccia, vestito in modo diverso?". La Ventura torna, poi, sulle polemiche per le dichiarazioni del ministro Calderoli: "Mi inalbero quando uno come lui, per finire sui giornali, attacca i premi dei giocatori o gli stipendi dei conduttori Rai: dovrebbe vedere quanto ognuno di questi porta in termini di pubblicità e di guadagni per l'azienda e noterà che gli sprechi sono altrove. Perché la commissione di vigilanza Rai non guarda gli stipendi dei tanti raccomandati messi lì dalla lottizzazione che non portano nessun valore aggiunto?". E a proposito della tv di stato dice: «Da quando sono in Rai, prendo pochissimi premi, vorrà dire che ho disimparato il mestiere (ride, ndr). Mi piacerebbe, però, che fossero assegnati dal pubblico e non con i criteri che sappiamo. Ho vinto una volta per 'L'Isola' ma poi forse il programma andava troppo bene e da allora bisogna dire che è trash".

CAW

© riproduzione riservata