Venerdì 25 Giugno 2010

Mondiali/ Abete: Grande tristezza ora ripartiamo con Prandelli -2

Roma, 25 giu. (Apcom) - "Non si tratta di essere pessimisti, si tratta di essere realisti e determinati", ha aggiunto Abete nella conferenza stampa dopo l'eliminazione dell'Italia. "Tutto deve essere valutato in base alle situazioni attuali. C'è legittima preoccupazione, ma non pessimismo". Il presidente della Ficg parla anche dei club italiani. "Le anime del calcio italiano sono la Nazionale e i club. C'è un problema soprattutto di qualità dei giocatori selezionabili. Molti grandi club non hanno calciatori italiani e quindi ottimi giocatori italiani sono poco esperti a livello internazionale". "La critica è sempre giusta, ma l'insulto è assolutamente gratuito. L'impegno c'è stato, così come la buona fede", ha aggiunto parlando sull'accoglienza che potrebbero ricevere gli azzurri al loro ritorno. "Se posso farvi una preghiera - ha detto ai media - è quella di dare il massimo sostegno a Cesare Prandelli che ha assunto un impegno gravoso".

CAW

© riproduzione riservata