Venerdì 25 Giugno 2010

Brancher/ Quirinale: Il legittimo impedimento invocato non c'è

Roma, 25 giu. (Apcom) - Il Quirinale, con una nota, precisa che la ragione di legittimo impedimento ("organizzare il nuovo ministero") proposta dai legali del neoministro Aldo Brancher al processo Antonveneta nei suoi confronti per chiedere il rinvio dell'udienza, non esiste. "In rapporto a quanto si è letto su qualche quotidiano questa mattina a proposito del ricorso dell'onorevole Aldo Brancher alla facoltà prevista per i ministri dalla legge sul legittimo impedimento, si rileva che non c'è nessun nuovo Ministero da organizzare, in quanto l'onorevole Brancher è stato nominato semplicemente ministro senza portafoglio", si legge in una nota della Presidenza della Repubblica.

Tor

© riproduzione riservata